Forse tu credi, passeggero, che il Destino

sia una trappola al di fuori di te stesso,

che puoi aggirare con previdenza

e saggezza.

Così tu credi, osservando le vite degli altri uomini

Come fossi un Dio che si china su un formicaio,

vedendo come le loro difficoltà possano essere superate.

Ma entra nella vita:

col tempo vedrai come il Destino si avvicina

nella forma della tua stessa immagine allo specchio;

e quando sarai seduto solo presso il focolare

d'improvviso la sedia accanto a te sarà occupata da un ospite

e allora tu riconoscerai quell'ospite

e nei suoi occhi leggerai

il vero messaggio.

 

Lymon King-Tratto da Spoon River di Edgard Lee Master

 

2004