MONTORO SUPERIORE -Nello splendido senario della struttura alberghiera dell'Arco di Magliano, si è svolta la serata finale del concorso promosso dai  fratelli  Civale, che da anni scoprono e lanciano nel mondo dello spettacolo decine di ragazze. "Ragazza Cinema Ok", anche Salernitane tra le finalissime di mercoledì scorso. Sono in tutto sette le giovani ragazze, provenienti dalla provincia di Salerno, giunte alla fase ultima dell'evento nazionale diretto alle aspiranti attrici. Molte le campane ma poche le salemitane che sono riuscite a strappare qualche alta posizione durante l'appuntamento conclusivo, svoltosi presso il complesso alberghiero " Arco di Magliano" di Montoro Inferiore. Tra le partecipanti della nostra provincia: Nicoletta De Simone, Sonia Giaquinta, Lina Ruggiero, Maria San Germano, Melania Ruggiero, Elisa Bove(foto), Dalila Valano. Molta emozione e voglia di sfondare nel mondo del cinema italiano, hanno contraddistinto le ragazze provenienti da Comuni salemitani e che fino alla fine hanno lottato per raggiungere l'ambito premio nazionale, ideato da Marcello Civale. C'è chi vuole diventare un'attrice importante, chi andare in televisione e chi invece si ispira ad attrici italiane: questi i sogni delle sette finaliste, ma anche di tutte le partecipanti che si cimentano in questo tipo di competizioni, che regalano momenti di gloria e non solo. Presente, quindi, alla serata, anche una fetta di pubblico salernitano, formato in particolare dai genitori delle sette ragazze, accorso per dare sostegno alla causa della propria figliola, intenda a realizzare il sogno chiuso nel cassetto.
   Un'aspirazione che coinvolge, come in questo caso, anche l'emotività di chi si trova al di sotto del palcoscenico e che è costretto ad attendere un verdetto che potrebbe cambiare la vita della propria figlia. C'è invece, ascoltando alcuni genitori, che considera il concorso "Ragazza Cinema Ok", come una esperienza da fare, come un momento formativo utile per ogni ragazza, che in una serata si confronta con varie realtà di tutto lo stivale italiano. «Spero di realizzare il mio sogno -afferma qualche attimo prima dello spettacolo Nicoletta De Simone, di 17 anni e residente a Baronissi -il mio desiderio è di entrare a far parte del mondo dello spettacolo. "Ragazza Cinema ok" può essere una buona possibilità». «Voglio diventare un'attrice importante -svela, invece, Dalila Valano, appena quattordicenne proveniente da Scafati -Il mio sogno è diventare un'attrice come Monica Bellucci». «Speriamo che vada tutto bene -afferma prima di salire sul palco, infine Elisa Bove, 14enne e proveniente dalla Costiera Amalfitana in particolare da Tramonti, -il concorso è stato per me; comunque, una bella esperienza ». Queste le aspirazioni e le speranze delle sette salernitane che hanno preso parte all'evento, che intendono a proseguire a tutti i costi questa bellissima esperienza ed un giorno poter far parte di un cast di un'importante film italiano. Quasi tutte, infatti, hanno affermato di voler entrare nel mondo del cinema per diventare attrici di fama internazionale.
  Per ora, visti i risultati, resta solo il ricordo di una favolosa serata dove batticuori e dita incrociate hanno caratterizzato il magico spettacolo.
  Dopo la serata, poi, tutti i casa per poter raccontare la storia ad amici e parenti e preparasi per il prossimo appuntamento di "Ragazza Cinema Ok".

http://www.ragazzacinemaok.it

Per una visione ottimale si consiglia di impostare lo schermo: 1024x768

 Le foto del concorso sono disponibili su CD Rom.   Per richiedere una copia compila il form.

per informazioni scrivi a: info@tramontipizza.org