Comunicati


Comunicato_01: LETTERA APERTA AI SOCI E NON

Campinola, Martedì 4 maggio 2004

DOPOLAVORO di CAMPINOLA (TRAMONTI)
Circolo "G. Ferrara" affiliato FE.NA.L.C.
Piazza Campinola,84010 TRAMONTI
329 6020166 www.tramontipizza.org.
c.c.6500.11, Monte dei Paschi di Siena, ag. Maiori, abi 1030  cab 76230


Ecco, si parte....
dopo un lungo lavoro di ricerca, progettazione e discussione, si avvia la fase più concreta per la realizzazione del "nuovo" dopolavoro di Campinola.
Si è discusso molto nella fase preliminare sull'effettivo carattere che si vuole conferire alla struttura, al fine di renderla funzionale, interessante ed utile ai giovani e agli adulti di Campinola e delle vicinanze,per continuare a fare del Dopolavoro un preciso punto di riferimento,  incontro, aggregazione, svago e accoglienza.
Quindi, spazi per la discussione, l'aggiornamento culturale, il gioco,il confronto sociale, indipendenti, per quanto possibile, anche dal punto di vista sonoro ma, all'occorrenza, integrati e polifunzionali.
Dopo i suggerimenti tecnici  strutturali e di suddivisione degli spazi dell'architetto Cinzia Maniglia, si sono interpellate diverse ditte e i lavori di muratura sono stati affidati a Rossi Armando che, in base ad un preciso capitolato, ha presentato l'offerta più articolata e conveniente. Per le nuove porte in metallo, per l'impianto elettrico, per la pitturazione, per l'impianto di riscaldamento abbiamo interpellato altri collaboratori.
Per quanto riguarda il pigione, la signora Telese per i primi due anni praticherà un canone di ?2500,00 e per altri sei di ?3000,00. La stessa, però, pagherà l'acquisto dei pavimenti, effettuerà gli interventi di insonorizzazione in base ad un progetto di un tecnico d'acustica, al fine di attutire il rimbombo interno ed evitare di disturbare i vicini.  La signora Telese offre al Dopolavoro varie altre strutture, fra cui arredi d'ufficio, una piccola biblioteca con una collezione di volumi, tende per le finestre, un impianto d'amplificazione con microfoni e mixer audio e un impianto d'illuminazione per eventuali spettacoli in piazza.
Domenico Russo procurerà un buon computer per un'eventuale postazione Internet per ricerche e approfondimenti a carattere culturale( ad esclusione di siti inutili e hard).
Pietro Tagliafierro s'interesserà ad arredare l'angolo bar.
Sicuramente non si riuscirà a stare nel preventivo spesa previsto: l'euro colpisce anche noi. Probabilmente non si riuscirà a completare l'arredamento e se ne rinvierà l'acquisto.
Naturalmente la riapertura slitterà a giugno.
Si spera che condividiate ancora le linee su cui si sta operando e le finalità a cui s'intende giungere e possiate sentirvi ed essere cooprotagonisti del progetto.
Intanto, ringrazio,anche a nome del Consiglio Direttivo, gli amici che inviandoci il loro contributo volontario ci hanno permesso di avviare i lavori e invito tutti a rinnovare o aderire al nostro sodalizio. La quota associativa o un contributo straordinario potrete versarlo sul nostro conto corrente i cui dati sono nell'intestazione.
Sempre a disposizione per ogni precisazione, vi ringrazio per l'attenzione e la disponibilità e vi porgo molti calorosi saluti.


                                                                                     Il Presidente
                                                                                       Rita Mammato