Articolo tratto da:

IL MATTINO Cronaca di SALERNO     

   ritorna alla pagina iniziale


INDICE EDIZIONI Sabato 17 Maggio 2003

A TRAMONTI
Medici a domicilio con il poliambulatorio mobile

MARIO AMODIO
Sarà inaugurato oggi pomeriggio presso il municipio di Tramonti il nuovo poliambulatorio mobile acquistato con un finanziamento regionale di circa 500mila euro.
L’iniziativa rientra nell’ambito dei «Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale» ed è stata realizzata mediante la partecipazione al bando Por Campania 2000 - 2006. Il poliambulatorio, costituito di due unità mobili, è stato regolarmente acquistato dal comune di Tramonti e a seguito delle dovute verifiche da parte del personale specializzato dell'Asl Sa1 (distretto 5 Costiera Amalfitana), ora è pronto per l'utilizzo di cui beneficeranno tutte le comunità della Costiera Amalfitana. Il poliambulatorio mobile, attrezzato con strutture diagnostiche e strumentazioni mediche per soddisfare le necessità dell’utenza con interventi eseguibili a domicilio, gode di una serie di predisposizioni come ad esempio una centrale di ascolto con apparati di telesoccorso e telemedicina.
«Si tratta di un acquisto altamente significativo per l’intero territorio - afferma il sindaco di Tramonti Armando Imperato - ma è soprattutto un passo importante sulla strada del miglioramento della qualità della vita». E, infatti, il poliambulatorio, che sarà al servizio del distretto sanitario, verrà utilizzato lungo l'intero territorio secondo le richieste avanzate dall'utenza. Circa le finalità e le potenzialità della struttura mobile, che sarà inaugurata alla presenza del direttore generale Raffaele Ferraioli e del direttore sanitario Aristide Tortora, si potrà avere certezza nel corso della cerimonia in programma questo pomeriggio al Comune di Tramonti, quando il personale specializzato dell'Asl prenderà possesso dei mezzi e delle attrezzature. Infatti, è prevista anche una dimostrazione pratica circa il funzionamento del poliambulatorio grazie alla partecipazione dei medici specialisti e dei tecnici che prestano servizio presso il distretto sanitario di Castiglione dove prosegue il piano di potenziamento cominciato lo scorso anno con la realizzazione del pronto soccorso attivo. Qui si praticano con successo anche le attività chirurgiche in day surgery.
In attesa del completamento definitivo della struttura con l'apertura di nuovi poliambulatori (oculistica e ginecologia) e il tanto atteso day hospital, l'Asl in collaborazione con la conferenza dei sindaci e dei comuni della Costiera sta incrementando i servizi di assistenza sanitaria lungo il bacino di utenza che si estende fino a Positano.