Articolo tratto da:

La città- Quotidiano di Salerno e Provincia          

   ritorna alla pagina iniziale

Sabato 1 2 aprile 2003

A Tramonti apre un centro per i disabili
Taglio del nastro questa mattina per la struttura polifunzionale

TRAMONTI. Un centro diurno polifunzionale per i disabili della Costiera. Sarà inaugurato oggi a Tramonti e al taglio del nastro parteciperanno, oltre al primo cittadino di Tramonti, Armando Imperato, pure i sindaci di tutta la Divina e le autorità politiche, religiose e sanitarie della provincia. La gestione del centro è stata affidata alla cooperativa Gea che, da anni, fonda gra parte del suo impegno nel sociale. «Il progetto - spiega il presidente della cooperativa, Claudio Romano - nasce dall'esigenza di creare un spazio di aggregazione per tutti coloro che, finora, non hanno avuto modo di poter esprimere, per problemi fisici, le loro capacità. E, perciò, la nostra equipe provvederà a far in modo che le persone meno fortunate possano cimentarsi in attività cinesiche, tattili, espressivo - comunicative e anche ludiche». Insomma una struttura ideata e pensata per tutti gli utenti della Divina che, a causa di handicap, non avrebbero mai potuto esprimere tutte le loro potenzialità. Nel centro saranno svolte numerose attività: ci saranno incontri settimanali nel corso dei quali le attività proposte abbracceranno, a trecento sessanta gradi, tutte le fasi della riabilitazione e della stimolazione. Dalla abilità manipolative ai giochi all'aperto, senza trascurare la coordinazione dalla senso-motoria e l'animazione, per migliorare la socializzazione e l'integrazione, considerati come obiettivi prioritari.