Gli anni sessanta sono stati anni di grande emigrazione verso il nord dell’Italia da parte di tanti giovani volenterosi che non riuscivano a trovare una giusta gratificazione nel lavoro, ma soprattutto non intravedevano la possibilità di assicurare alla propria famiglia un futuro dignitoso nella propria terra di origine.

Uno di questi giovani è stato Alfredo Giordano, figlio di Andrea, che da Tirro di Campinola si è portato in Brescia ed è riuscito con tenacia genialità ed abnegazione ad apprendere, ma soprattutto ad affermarsi nel campo della ristorazione aprendo una delle mille pizzerie che hanno fatto la storia e la cultura del nostro paese a partire dalla metà del secolo scorso.

Oggi 18 Dicembre 2004 ricorre il 40° anno di attività della pizzeria Grotta Azzurra e per celebrare l’avvenimento il proprietario ha offerto a tutti gli avventori ospitalità e cortesia. Nel corso della serata, l’amministrazione comunale di Tramonti ha offerto una pergamena a testimonianza della grande attenzione verso tutti i figli che sono partiti fuori per motivi di lavoro.

 

A dimostrazione dell’integrazione nella città sono stati raccolti fondi a favore dell’associazione A.R.R.P.A. di Brescia.

 

Contornato insieme alla moglie Gilda, dai figli Antonio, Anna , Giovanni, nonché dai parenti ed amici di Tramonti e di Brescia la serata si è conclusa con il taglio della torta e un caloroso applauso.

 

 

 


Grotta Azzurra

Viale Venezia,1 -25123 BRESCIA

tel. 030 45482

Per errori o omissioni si prega di comunicarlo immediatamente a

: info@tramontipizza.org