Articolo tratto da:   pag 13

21 Aprile 2005

   ritorna alla pagina iniziale

Spett.Le Imprenditore,

Il maggiore problema di un’azienda, è quello di essere trovati; un’impresa può avere un bel sito ed offrire il miglior prodotto sul mercato ma, se nessuno lo sa, non riuscirà mai a farsi conoscere. Per questa ragione nasce la necessità di promuoversi. Il mezzo più appropriato ed economico è un banner su siti molto frequentati, da cui con un semplice "clic" il navigatore può spostarsi sul sito dell'Impresa che ha deciso di usare questa forma pubblicitaria.

Più persone accederanno, grazie al banner, al sito dell'Impresa, più grande sarà la possibilità di fare nuovi affari.

Entra anche tu e conquista il nostro mercato

www.tramontipizza.org 

il portale internet delle pizzerie di TRAMONTI.

oltre 3000 pizzerie.

 

stampa modulo e spedisci
Modulo da spedire

La Provincia: non rappresenta una prioritá

Bocciatura per il tunnel

La Provincia boccia il progetto del tunnel tra Tramonti\Maiori, Cava e l’Agro Nocerino. Ed anche il sindaco di Nocera Romano ha ribadito ieri il suo no al progetto. L’assessore provinciale ai lavori pubblici Franco Alfieri spiega l’orientamento dell’amministrazione Villani. • «Il tunnel Tramonti-Cava non è una prioritá della Provincia - spiega Alfieri- prima ci sono problematiche concrete e di maggiore urgenza da affrontare. Mi riferisco ad aree dove il problema del traffico è molto più grave come l’Agro nocerino sarnese, oppure ai collegamenti tra il nord ed il sud della provincia o ancora ai collegamenti tra i tanti comuni interni della provincia ancora isolati. Prima di pensare al tunnel, bisogna lavorare sulle urgenze». La Provincia non sborserá un euro. «Non siamo in condizione di sostenere economicamente l’iniziativa. Se è tecnicamente possibile, bisognerá chiedere a Regione e Stato. Parliamo di un progetto ancora molto lontano». Ma dal Comune di Cava non sembrano intenzionati a mollare. Non ci sta l’assessore ai lavori pubblici Carmine Salsano di fronte gli attacchi mossi dal consigliere provinciale di Rifondazione Comunista Pino Foscari. Risponde a tono al consigliere provinciale che aveva accusato l’amministrazione comunale di avviare un progetto senza prima avviare studi di fattibilitá sulle aree interessate e di "intervenire con una massiccia dose di cemento armato in una zona rossa, ad altissimo rischio ambientale ed idrogeologico". «Non è vero - replica Salsano - la galleria sará un’opera che andrá incontro alle problematiche ambientali per decongestionare le aree costiere del traffico insopportabile. Creeremo un cordone ombelicale tra Cava, l’Agro e la Costiera, rispettoso dell’ambiente. Tant’è vero che l’opera è prevista nel piano paesaggistico ambientale ed è coerente con il parco dei Monti Lattari: non ce la siamo inventati dal nulla». Ma per la galleria ci sará bisogno di un finanziamento di 40 milioni di euro ancora non disponibile. «Avevamo una promessa dal ministero - dice Salsano - ma è saltato tutto. Ci sará bisogno dell’apporto di tutti gli enti: Regione, Provincia, Comuni interessati». • «La strada dovrá essere costruita- dice il sindaco di Tramonti Imperato- bisogna però trovare i fondi necessari per farla percorrere agli utenti nella massima sicurezza». (m.p.)

per informazioni rivolgersi a:

info@tramontipizza.org