Articolo tratto da:   Pagina 18

Sabato 23 Aprile 2005

   ritorna alla pagina iniziale

Spett.Le Imprenditore,

Il maggiore problema di un’azienda, è quello di essere trovati; un’impresa può avere un bel sito ed offrire il miglior prodotto sul mercato ma, se nessuno lo sa, non riuscirà mai a farsi conoscere. Per questa ragione nasce la necessità di promuoversi. Il mezzo più appropriato ed economico è un banner su siti molto frequentati, da cui con un semplice "clic" il navigatore può spostarsi sul sito dell'Impresa che ha deciso di usare questa forma pubblicitaria.

Più persone accederanno, grazie al banner, al sito dell'Impresa, più grande sarà la possibilità di fare nuovi affari.

Entra anche tu e conquista il nostro mercato

www.tramontipizza.org 

il portale internet delle pizzerie di TRAMONTI.

oltre 3000 pizzerie.

 

stampa modulo e spedisci
Modulo da spedire

Tensione con il sindaco

Vigili urbani in agitazione a Tramonti

TRAMONTI. I vigili urbani sono in stato di agitazione ed ai ferri corti con il sindaco Armando Imperato. Per una vertenza sindacale, c’è il rischio che nel Comune ci si trovi con gli agenti a mezzo servizio o con le braccia incrociate. Nella querelle interviene la segreteria provinciale del Sindacato unitario lavoratori polizia municipale. «L’amministrazione comunale tenta di smembrare la nostra polizia locale» scrive il sindacato. E preannuncia l’avvio della procedura per condotta antisindacale.

Oltre allo stato di agitazione è stato anche richiesto l’intervento del Prefetto di Salerno per indagare sugli atti «che hanno creato tensioni tra caschi bianchi ed amministrazione». Oltre che per dirimere una questione sorta nei mesi scorsi in merito alla gestione degli orari di lavoro.

La tensione sarebbe salita, come si legge nel comunicato a firma del segretario provinciale del Sulpm Vincenzo della Rocca, quando si è «proceduto a modificare l’articolazione dell’orario di lavoro e di servizio senza aver dato adeguata informazione ai sindacati e violando le norme del contratto collettivo nazionale di lavoro». Dalla segreteria provinciale del sindacato fanno inoltre sapere che gli agenti del comando di Tramonti sono ancora in attesa di un confronto tra il sindaco Armando Imperato e la rappresentanza sindacale per poter stemperare i toni della polemica. Toni che, per il momento, sarebbero stati esasperati da «un provvedimento d’imperio, con il quale il sindaco nega lo svolgimento di una regolare, legittima e democratica assemblea sindacale». (s.p.)

per informazioni rivolgersi a:

info@tramontipizza.org