Articolo tratto da:  

Giovedì, 10 Marzo 2005

   ritorna alla pagina iniziale

Spett.Le Imprenditore,

Il maggiore problema di un’azienda, è quello di essere trovati; un’impresa può avere un bel sito ed offrire il miglior prodotto sul mercato ma, se nessuno lo sa, non riuscirà mai a farsi conoscere. Per questa ragione nasce la necessità di promuoversi. Il mezzo più appropriato ed economico è un banner su siti molto frequentati, da cui con un semplice "clic" il navigatore può spostarsi sul sito dell'Impresa che ha deciso di usare questa forma pubblicitaria.

Più persone accederanno, grazie al banner, al sito dell'Impresa, più grande sarà la possibilità di fare nuovi affari.

Entra anche tu e conquista il nostro mercato

www.tramontipizza.org 

il portale internet delle pizzerie di TRAMONTI.

oltre 3000 pizzerie.

 

stampa modulo e spedisci
Modulo da spedire

I DANNI PROVOCATI DAL MALTEMPO A TRAMONTI

 

Il maltempo che ha imperversato nell’ultimo periodo e ha interessato il centro - sud ha provocato notevoli danni alla nostra ridente Tramonti. Numerose le frane cadute nella maggior parte delle frazioni che hanno causato spavento ed apprensione nella popolazione.

 

Abbiamo cercato di ricostruire in modo più dettagliato possibile una mappa delle frane:

Le frane rilevate sono le seguenti:

-Chiusura strada località Figline per sversamento / ostruzione.

-Chiusura strada per il cimitero: frana di notevoli dimensioni.

-Chiusura strada per Cesarano: frana di notevoli dimensioni con crollo di strada: Interruzione viabilità fra le frazioni Pietre e Cesarano ed il Valico di Chiunzi.

-         Chiusura parziale strada per località Trugnano: frana di notevoli dimensioni lato valle.

-         Chiusura tratto di strada S.P. n.2 Chiunzi - Maiori località Sigliano: frana e smottamento di terreno che ha invaso la S.P. n.2.

-         Chiusura S.P. n.2 località Pendolo: frana e smottamento in atto di notevoli dimensioni che ha ostruito la viabilità della S.P. n.2 creando pericoli (tuttora in atto) della strada comunale a monte della S.P. n.2.

-         Chiusura tratto di strada S.P. 141 alla località Grisignano: frana e smottamento.

-         Chiusura S.P. n.1 Chiunzi – Ravello prossimità incrocio frazione Cesarano: frana di notevoli dimensioni località Passo.

-         Frana di notevole dimensione alla località Via Foria- Frazione Cesarano con evacuazione di nuclei familiari.

-         Località Casa Ferrigno- Frazione Paterno S. Arcangelo: pericolo di crollo di fabbricati di vecchia costruzione.

-         Località Ponte di Paterno: smottamento di terreno.

-         Località Ponte San Francesco: frana e smottamento di terreno che ha invaso la sede stradale, con pericolo della sovrastante strada provinciale.

-         Località Casa Salsano: smottamento di terreno- ostruzione sede stradale.

-         Località Ponte S. Antonio: distacco di masso di notevoli dimensioni che ha invaso la sede stradale.

-         Frazione Pucara: frana sulla costruenda strada per la località- conservatorio e retrostante nucleo abitativo.

-         Località Casa Vitagliano- frazione Paterno S. Elia: frana di ampia dimensione sulla sottostante via per la località Casa Vitagliano.

-         Chiusura di strada di collegamento per la località Conca: nucleo abitativo tuttora isolato a causa di frana.

-         Frana fra strada per il Cimitero (lato valle) e campo sportivo: frana di notevoli dimensioni (con ampio fronte franoso) che pregiudica la sovrastante strada per il Cimitero.

-         Frazione Capitignano: frana in atto nella parte posteriore nucleo abitativo; pericolo per le unità abitative.

-         Località Case Pisacane- frazione Capitignano: movimento franoso che interessa un’ampia superficie del vallone posizionato nella parte sovrastante l’abitato.

-         Località Fiscale: straripamento ed inondazione di proprietà limitrofe.

-         Località Camere- Frazione Cesarano: frana di notevole dimensione che ha invaso la sede stradale con la presenza di pericolo per l’abitato sovrastante.

-         Località Camere di sotto- Frazione Cesarano: crollo di macera che ha invaso la sede di strada pedonale.

-         Località Casa Di Lieto: frana e smottamento di terreni che interessa la staticità della strada comunale.

-         Località Frazione Cesarano: frana e smottamento di terreno che ha invaso la sede della strada comunale per Cesarano.

-         Località Cesarano- Via Di Salvio: pericolo di crollo di un edificio di vecchia struttura.

-         Località Cesarano nei pressi Ristorante Collina Verde: crollo di macera.

-         Località Cesarano prossimità Ristorante S. Rosa: crollo di un deposito di materiali ostruendo l’adiacente vallone.

-         Sulla strada prov.le Chiunzi- Ravello: frana con terreno che ha invaso la sede stradale.

-         Località Via Chiunzi in prossimità del Ristorante Il Castagneto. Frana di notevole intensità.

-         Località Peschiera: frana che ha invaso la S.P. n.2.

-         Località frazione Campinola (nei pressi dell’ex- scuola elementare): frana che ha interessato l’agibilità dell’edificio.

-         Località Cotugno: frana che ha invaso la strada provinciale Maiori- Chiunzi.

-         Località Ferriera: frana che interessa la strada provinciale.

-         Località Figline: frana che ha ostruito il vallone.

-         Frazione Pietrre presso la Località Palombe: smottamento di terreno che ha invaso la sede stradale.

-         Frazione Capitignano in località Casa Vitagliano: smottamento di terreno di un’ampia fascia di fondo agricolo che è scivolato a valle ostruendo il vallone sottostante.

-         Località Muto: smottamenti che hanno interessato interi castagneti.

-         Frazione Corsano località Fieccia: smottamento di enormi dimensioni che hanno interessato alcune strade e abitazioni. L’abitato è isolato.

-         Frazione Corsano località Vallone Campinola: smottamento di enormi dimensioni- pregiudica l’intero abitato di Corsano.

-         Frazione Campinola località Casa Riccio: frana di notevoli dimensioni che pregiudica l’abitato di Casa Riccio sito a monte.

-         Frazione Campinola località Casa Maratea : smottamento di enormi dimensioni che pregiudica l’abitato di Casa Maratea e Casa Capone.

-         Frazione Campinola località sigliano: smottamento di enormi dimensioni che hanno investito sottostante strada comunale pedonale San Sebastiano.

-         Frazione Campinola località Casella o Pozzillo: smottamento di enormi dimensioni da monte fino al sottostante vallone.

-         Frazione Campinola località Casella: smottamento di una macera che ha investito la strada comunale Campinola- Casella- Trugnano.

-         Frazione Corsano località Trugnano: frana di un fondo agricolo che ha invaso la sottostante strada comunale.

 

Come ben si può notare i danni sono notevoli e ci si deve augurare e sperare che la Regione riconosca lo stato di calamità naturale così come è stato, giustamente, chiesto dal Sindaco Armando Imperato che in questi giorni, unitamente a tutti gli altri, si sta adoperando affinché venga assicurata a tutta la cittadinanza tranquillità e risoluzione dei problemi odierni.

 

Ci scusiamo con i visitatori qualora ci fossero errori di omissioni o inesattezze. Per informazioni più dettagliate si è pregati di rivolgersi agli organi competenti.

 

per informazioni rivolgersi a:

info@tramontipizza.org