Articolo tratto da:

Giovedi, 01 settembre 2005

   ritorna alla pagina iniziale

Spett.Le Imprenditore,

Il maggiore problema di un’azienda, è quello di essere trovati; un’impresa può avere un bel sito ed offrire il miglior prodotto sul mercato ma, se nessuno lo sa, non riuscirà mai a farsi conoscere. Per questa ragione nasce la necessità di promuoversi. Il mezzo più appropriato ed economico è un banner su siti molto frequentati, da cui con un semplice "clic" il navigatore può spostarsi sul sito dell'Impresa che ha deciso di usare questa forma pubblicitaria.

Più persone accederanno, grazie al banner, al sito dell'Impresa, più grande sarà la possibilità di fare nuovi affari.

Entra anche tu e conquista il nostro mercato

www.tramontipizza.org 

il portale internet delle pizzerie di TRAMONTI.

oltre 3000 pizzerie.

 

stampa modulo e spedisci
Modulo da spedire


Una nuova "cantina" a Tramonti
Nascono i prodotti Doc dell'Azienda agricola
S. Francesco



Vigneti ultracentenari , situati tra i 300 e 500 metri sul livello del mare, che si affacciano tra il verde della Vallata di Tramonti strizzando l'occhio alla rada di Maiori. Sette ettari di terreni terrazzati in forte pendenza, nei quali vengono coltivati diverse varietà di vitigni, come il tintore e il piedirosso, per la produzione del Tramonti rosso Costa d'Amalfi, e la falangina, la biancolella e la repella, per la produzione del Tramonti bianco Costa d'Amalfi. E mezzo ettaro utilizzato per la selezione genetica di aglianico e piedirosso. E' l'identikit dell'azienda agricola San Francesco, diretta da Chiara Di Palma., che raggruppa le "uva" di tre storiche famiglie del comprensorio amalfitano: Bove, D'Avino e Giordano. La presentazione dei primi prodotti "Doc" ci sarà lunedì 18, presso la Sala "Terrazza dei Rioni" della Buca di Bacco a Postano, alle 17. Diecimila bottiglie di Bianco e ottomila di Rosso sono il risultato del primo anno di vita dell'Azienda, che ha scelto come logo, non a caso, un volo di farfalle, realizzato in esclusiva dal maestro Mario Carotenuto, per sottolineare il rispetto della natura e l'adesione ai piani regionali per la riduzione dei fitofarmaci. Del resto un occhio di riguardo è anche destinato alle tecniche di conservazione e tutela dell'ambiente. E la cantina, attrezzata con moderne tecnologie, è stata realizzata nella masseria storica della famiglia Di Palma e si avvale della consulenza qualificata dell'enologo Carmine Valentino.
 

per informazioni rivolgersi a:

info@tramontipizza.org