Articolo tratto da:

La Città  Cronaca di SALERNO     

   ritorna alla pagina iniziale



Un momento della premiazione

martedì 16 marzo 2004
 
Premi della solidarietà
Assegnati agli studenti i 'Città di Tramonti'

TRAMONTI. Sono stati proclamati i vincitori della seconda edizione del premio artistico-letterario ''Città di Tramonti'', intitolato alla memoria di Pietro Tagliafierro. Un giovane che, nonostante la sua sofferenza, ha saputo impegnare la sua breve esistenza nel sociale lasciando un luminoso esempio di solidarietà verso chi è costretto in situazioni di bisogno. Ed il suo ricordo è ancora così vivo, nel paese e nella Costiera, che il premio ha voluto significare un omaggio, al ragazzo, all'amico che in pochi anni si è fatto benvolere da tutti. Sabato pomeriggio, nell'aula consiliare del Comune, si è svolta la cerimonia di premiazione. Per la sezione poesia si sono aggiudicati il primo posto Salvatore Cangiani, per i versi in italiano, e Enzo Spada, per quelli in vernacolo. Sul podio sono saliti anche Giovanni Rinaldi, Ciro Esposito, Giuseppe Morbillo e Enzo Del Pizzo. Il premio per la narrativa è stato assegnato a Luigi Leone. Ai posti d'onore si sono classificati Carmen Merese e Alfonso Carotenuto. La pittura, invece, ha visto trionfare ex equo Luigi Di Lieto e Maurizio Apicella, con a ruota Marilena Imparato e Luigi Ferraioli. La sezione dedicata ai cortometraggi ha visto prevalere l'opera realizzata dalle classi elementari quinta A e quinta B dell'Istituto comprensivo di Minori. La fotografia ha ''incoronato'' Antonello Novellino seguito da Francesco Cuccurullo e Lucrezia Gagliardi. Nel settore dedicato alle scuole hanno ottenuto il primo premio per la fiaba più bella l'intera quarta A e Antonio Fortunato dell'istituto elementare ''Marco Polo'' di Pontecagnano Faiano. Per la poesia, invece, i favori della giuria sono andati a Mauro Marigliano della scuola elementare ''Tasso'' di Salerno, Anna Caudini, della Media ''Solimena'' di Nocera Inferiore, e Emilia Gregorio dell'istituto comprensivo ''Patroni'' di Pollica. Perfetta l'organizzazione curata Anna Palomba, Patrizia Di Martino, Anna Amato, Nunzio Buonocore, Aldo Del Pizzo e Umberto Giordano. (g.d.s.)