Articolo tratto da:

La Città  Cronaca di SALERNO     

   ritorna alla pagina iniziale



Al Pascoli la manifestazione ''W i bambini 2004''

Le Olimpiadi dei bimbi
Al Pascoli di Tramonti sfida tra under 14

TRAMONTI. Gli scolari della Costiera hanno la loro Olimpiade. E' quella della manifestazione ''W i bambini 2004'', organizzata dalla Bimed (biennale arti e scienze del Mediterraneo) che, divisa a tappe, si svolge sull'intero territorio provinciale mettendo a confronto le varie rappresentanze come se fossero ad Atene. Certo che, per tutti varrà la massima di de Cubertin ''l'importante non è vincere ma partecipare'' anche se i giochi verranno sicuramente affrontati con il giusto spirito di competizione. Perché la classe quinta delle elementari che sbaraglierà la concorrenza parteciperà alla fase finale. Comunque, potranno pure essere ripescate le seconde e le terze classificate, in base ad una particolare graduatoria che sarà fatta alla fine delle varie tappe del progetto. Insomma una vera e propria mini olimpiade, che si terrà domani a Tramonti, con tutti gli ingredienti per appassionare e, soprattutto, per divertire i ragazzi. Che attraverso lo sport potranno socializzare e pure apprendere tanti insegnamenti. Del resto lo spirito della manifestazione è proprio quello di promuovere opportunità di incontro tra ragazzi provenienti da diversi contesti e affrontare tematiche importanti come la microcriminalità. Alla ''sfida'' parteciperanno le elementari di Amalfi, Atrani, Conca de' Marini, Corbara, Furore, Maiori, Minori, Praiano, Positano, Ravello, S. Egidio del Monte Albino, Scala, Tramonti e Vietri sul Mare. Il programma prevede alle 8,15 l'accoglienza dei genitori e degli alunni che saranno ricevuti dallo staff di Bimed. A seguire il saluto del sindaco Armando Imperato e del dirigente scolastico dell'Istituto comprensivo statale ''Giovanni Pascoli''. E, alle nove e trenta sarà dato il via ufficiale ai giochi. Che, sicuramente, appassioneranno tutti, facendo sentire i bambini in gara i veri propri protagonisti. Si cimenteranno in sport olimpici e, per una giornata, potranno essere al centro dell'attenzione e sognare di ritrovarsi nei panni degli atleti più famosi. (g.d.s.)