Articolo tratto da:

IL MATTINO Cronaca di SALERNO     

   ritorna alla pagina iniziale

Sabato 21 Febbraio 2004

TRAMONTI
Mensa scolastica
i genitori controllano
i pasti degli alunni

Nasce la prima commissione di controllo sulla mensa scolastica formata da genitori e Asl. L’iniziativa è stata varata qualche giorno fa dal Comune di Tramonti ed a sostenerla con forza furono circa 350 persone, tra mamme e papà degli alunni, che in una petizione popolare chiesero al sindaco di nominare un organo di controllo sui cibi somministrati ai bambini delle tre scuole che compongono l'istituto comprensivo di Tramonti. Supportati da un responsabile del servizio igiene dell’Asl e da un delegato del Comune, i genitori che compongono la commissione nominata dal sindaco Armando Imperato, effettueranno ispezioni a sorpresa presso le cucine della mensa scolastica, assaggeranno i cibi e valuteranno così l’operato dei gestori del servizio appaltato dal Comune. Un’iniziativa, quella di Tramonti, che è stata promossa dal presidente del consiglio d'istituto Antonio Amodio e che finora risulta essere unica nel suo genere in tutta la Campania. La commissione mensa, in cui sono direttamente coinvolti i genitori degli alunni, è nata dall'esigenza di tutelare i più piccoli (si pensa alla somministrazione in breve tempo di soli prodotti biologici). Presto potrebbe essere ripetuta anche in altri centri della Costiera come ad esempio Positano che starebbe pensando ad un analogo sistema di controllo delle mense scolastiche.
ma.am.