tramontipizza

Web  

Dir.:M.R.Sannino
Tramonti Pizza Benvenuto nel sito di Tramonti e dei suoi pizzaioli nel Mondo

I pizzaioli di Tramonti a Pastatrend

"Il 1° raduno dei pizzaioli di Tramonti è un evento storico"

Video manifestazione: Parte PrimaParte Seconda Parte TerzaParte QuartaParte Qiunta: RAI UNO(le amiche del sabato)

 

Il PastaTrend, il primo salone della pasta tenutosi a Bologna dal 24 al 27 aprile, è stato il palcoscenico scelto dal Comune di Tramonti per annunciare l’adozione del De.Co. (denominazione comunale), riconoscendo così il grande valore che la pizza rappresenta per tutti i tramontini.

Domenica 25 aprile è giunta a Bologna una squadra di pizzaioli tramontini capitanata da Enzo Savino, con la collaborazione di Gaetano Vitagliano (terzo classificato al campionato mondiale della pizza a Salsomaggiore Terme): Giordano Salvatore, Mario Amodio, Vincenzo Savino, Domenico Giordano, Orlando Vitagliano e Arturo Taiani. Questi hanno preparato succulenti pizze per allietare il palato degli innumerevoli visitatori che si sono recati al nostro stand, dove l'assessore Savino ha illustrato agli innumerevoli visitatori le nostre origini e la nostra tradizione. L'evento clou è stato lunedì 26 quando e' stata portata a battesimo la De.Co. (denominazione comunale) della pizza di Tramonti: un certificato di autenticità di un prodotto molto amato e molto imitato; a fare da padrini, l'autore del Golosario Paolo Massobrio e Beppe Francese, autore e curatore della Guida Pizzerie d'Italia. Difendere il successo di uno dei simboli del made in Italy nel mondo: questo l'obiettivo della De.Co. per la pizza di Tramonti. La nascita della denominazione comunale vuol dire offrire un certificato di garanzia contro le imitazioni per tutelare il diritto dei consumatori di gustare prodotti di qualità e per tutelare il nostro paese da imitazioni che ne danneggiano l'immagine e l'economia.

Il sindaco di Tramonti Antonio Giordano, giunto da Tramonti con alcuni consiglieri, ha illustrato ai numerosi pizzaioli giunti da ogni parte d'Italia le ragioni e l'importanza di questo evento che a parere di tutti è stato considerato un evento storico: mai infatti si era verificato che tanti titolari di pizzeria si trovassero uniti a sostenere una iniziativa di vitale importanza per la categoria.

Sul palco si sono poi susseguiti interventi di Paolo Massobrio e Beppe Francese, giornalisti di spessore nazionale nel campo della ristorazione.

Dopo il raduno ha avuto luogo un rinfresco con un buffet di prodotti tipici di Tramonti dove gli intervenuti si sono intrattenuti sino a tarda serata a discutere sull'avvenimento. Grande anche la partecipazione dei media che hanno documentato l'avvenimento dandogli così risalto a livello nazionale:  tra questi Rai1 che trasmetterà l'avvenimento nella trasmissione "Le amiche del sabato" in onda Sabato 1° Maggio alle ore 14.30.

"Il raduno dei pizzaioli di Tramonti è un fatto storico - dichiara Paolo Massobrio - che mette in piazza una rete di rapporti che è partita da un paese e che difende la qualità della buona pizza italiana. Lo stesso Beppe Francese è originario di Tramonti, ma credo che in ogni città d'Italia ci sia un pizzaiolo che ha origini da quel paese. Pastatrend è stato e sarà un punto di partenza, che è il valore di questo sapere, riconosciuto dal Comune con la De.Co., nel segno delle identità italiane che hanno conservato le cose buone a noi tanto care".

 

 

Rassegna stampa:http://www.agi.it/ http://www.denaro.it  http://www.ilfogliocostadamalfi.it http://www.newsfood.com


COMUNICATO STAMPA


 

Paolo Massobrio, giornalista e autore de il Golosario, la Guida alle Cose Buone d'Italia e Beppe Francese Pubblicista e curatore della Guida Pizzerie d'Italia. In collaborazione con il Comune di Tramonti a Bologna, il 26 aprile 2010, nell'ambito della terza giornata di Pasta Trend, per la prima volta nella storia

 

Maxiraduno dei pizzaioli di Tramonti

 

Tramonti, nell'immaginario collettivo evoca la pizza o meglio un certo modo di saper fare la pizza. Da questo assunto e dal fatto che sono almeno 3.000 i cittadini di Tramonti in giro per il mondo a diffondere la qualità di un caposaldo del Made in Italy a tavola come la pizza.

A coordinare l'incontro, oltre ai sottoscritti Paolo Massobrio e Beppe Francese, ci saranno il sindaco di Tramonti e altre autorità.

Per l'occasione verrà attribuita la De.Co. (denominazione comunale) alla storia della pizza di Tramonti.

Sarà un momento storico, che vuole dare orgoglio all'origine di Tramonti e rilanciare anche un nome che potrà continuare, ancor più, ad essere foriero di buone usanze.

 

Con l'occasione, quindi, la invitamo a darci conferma della Sua presenza a Bologna per le ore 12 del giorno 26 aprile, compilando il coupon qui sotto, da inviare via mail a fabio.molinari@comunicaedizioni.it  o via fax al numero  O 131 261678

Con amicizia

Modulo di partecipazione

 


VIAGGIO ROTARIANO in COSTIERA AMALFITANA

 

VIAGGIARE E “FARE SERVICE” SI PUO’...

 

Andare in viaggio è una necessità della mente fin dalle origini della nostra specie. Con il viaggio la mente si ricondiziona rispetto alle difficoltà della vita quotidiana, col viaggio ci si arricchisce delle molteplici esperienze che, ora dopo ora, si verificano durante l’avventura che è sempre nuova, ogni volta. Chi viaggia amplia tutte quelle conoscenze che gli permettono di relativizzare il proprio stare nella vita rispetto al contesto che lo circonda. Insomma viaggiare, oggi come ieri, è una necessità; ma per noi del Rotary è anche una cosa in più, è fare “SERVICE” su noi stessi, una volta tanto. Viaggiare con il Club è un modo per entrare in rapporto con gli amici di sempre in modo diverso e per certi versi più completo e gratificante rispetto a quanto avviene nelle conviviali.La comune appartenenza rotariana ci mette già in diretta condivisione delle finalità che via via, andiamo a programmare.

 

...Continua


 

 


GDF Salerno sequestra fabbricato abusivo

 

tratto da:http://www.julienews.it/

TRAMONTI (SA) - Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi in materia di tutela ambientale e controllo economico del territorio disposti dal Comando Provinciale di Salerno, in data 2 c.m. i militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno hanno sottoposto a sequestro nel Comune di Tramonti

...Continua

 


Ritrovamento materiale inquinante...RANGERS D'ITALIA...

Nuovi ritrovamenti sono stati effettuati dalle Guardie Ambientali dei Rangers d'Italia della Delegazione di Tramonti  coordinati dal Responsabile Benedetto Amato, durante un normale pattugliamento e monitoraggio del territorio...Continua

vedi servizio su : Web Tg edizione del 24-03-2010


Niente discariche in Costiera amalfitana, ma a Tramonti si potrebbero fare

L'amministrazione comunale di Tramonti sicuramente avrà avuto le sue ragioni, anche se non le ha spiegate, quando ha bocciato la mozione dell'opposizione che chiedeva il divieto assoluto di avere discariche in questo territorio della Costiera amalfitana protetto dall'Unesco (in allegato il video della seduta). ...Continua

tratto da: http://www.http://www.ecostiera.it


Tramonti:Frana a Polvica, isolata la frazione.

Sfiorata la tragedia

Tratto da: http://www.positanonews.it

Ancora una frana a Tramonti ed è un miracolo che non sia avvenuta una disgrazia; a pochi metri dal Comune di Tramonti in costiera amalfitana vi è stata, infatti, una frana di enorme dimensioni, dopo il ponte di San Francesco. "Il territorio è a pezzi, in consiglio comunale avevano detto che era tutto sotto controllo - dice Antonio Amodio a Positanonews.it - cosa aspettano che ci scappi il morto? Ci avevano detto che il territorio era monitorato con controlli continui del territorio ed è arrivata una frana spaventosa proprio a pochi metri dal Comune. Se passava un autobus non si salvava nessuno". La frana è avvenuta sul punto frequentato da tutta la costa d'Amalfi, in un centro abitato ma soprattutto molto frequentato da auto e mezzi pubblici, a pochi metri dall'innesto della Strada Provinciale che porta al Valico di Chiunzi per l'agro nocerino-sarnese e, quindi, collegamento per Salerno Pagani Nocera e l'autostrada per Tramonti e la Costiera amalfitana. Con centinaia di metri cubi di pietrame che hanno ostruito la strada. "Sono sette-otto metri di altezza di materiale - ci dice Amodio - stiamo dicendo da mesi che il territorio a rischio ma nessuno ci ascolta. Non è una questione politica ma di bene per il paese. Ora i vigili del fuoco stanno rimuovendo tutto, ma veramente è spaventoso quello che si vede". La frazione di Polvica è stata isolata tutta la mattinata, poi la situazione si è normalizzata nel primo pomeriggio. "Vi trasmetto la foto relativa all'evento franoso verificatosi stamane alle ore 8.00 circa a mt. 100 dal Municipio di Tramonti, su una strada provinciale a grande traffico veicolare - scrive a Positanonews il geometra Simone Galileo che ci ha mandato foto, come Enrico Taiani e altri cittadini di Tramonti che  ringraziamo - Si è temuto che qualche auto potesse essere rimasta incastrata al di sotto dell'enorme massa di terreno e tufo crollato dal versante e, pertanto, l'Amministrazione Comunale sta provvedendo in maniera solerte alla rimozione dei circa 400 metri cubi franati sulla provinciale di collegamento al centro del Comune di Tramonti". Sul posto sono giunte le telecamere de web TG di Positanonews costaamalfitana, a dopo video. Foto Antonella Falcone

 

Atri Link:

http://www.ecostiera.it

http://www.ilfogliocostadamalfi.it/

 


Costiera amalfitana: 
l'enorme masso caduto lungo la strada di Tramonti

A distanza di alcuni giorni il masso è ancora lì. Lungo la Strada Provinciale (SP2) che collega Tramonti a Maiori e all'intera Costiera amalfitana, in località Pucara, (tratto di strada conosciuto come ponte Sant'Antonio), frequentato da migliaia di auto e bus quotidianamente.

Martedì 23 febbraio intorno alle 18, la roccia è venuta giù schiantandosi proprio sul tratto stradale. E solo per puro caso in quell'istante non transitava nessun veicolo. Gli abitanti della zona hanno subito avvertito il rumore dell'urto: un forte boato è rimbombato lungo il vallone. Perché il masso, come si vede dalla foto, è di proporzioni enormi. Ora dovrà essere sbriciolato per essere rimosso da lì, anche se ufficialmente dall'Anas non è arrivata nessuna comunicazione. Intanto si circola a senso alternato e gli autobus della Sita non transitano, con conseguente disagio per i pendolari.

Tratto da: http://www.ecostiera.it

GRAN CARNEVALE DI TRAMONTI 2010

Gruppi Parecipanti

1. CESARANO -CIRCOLO ANSPI DON LUCA: "INFLUENZA AH1Nl"
Responsabili: Imperato Raffaele -D'Amato Pasquale. Tel 3470862755
2. PlETRE -TEAM 3° MONDO M[LANO3 : "L'ERA GLACIALE 3"
Responsabili: Vitagliano Emilio -Giordano Domenico. Tel 320 7987981
3. FIGLINO -BORGO DA FAVOLA; "LA FAVOLA DI PINOCCHIO"
Responsabili: Coppola Riccardo -BuonOcore Alfonso. TeI 3201987981
4. PATERNO -LA BANDA DEIL FIASCO. 'l PIRATI DEI CARAIBI"
Responsabili: Santelia Massimo -Buonocore Raffaele. Tel 338 3325209
5. FERRIERA- DESPERADOS : "E' TUTTA UNA FAVOLA"
Responsabili: De Crescenzo Raffaele -Savastano Rosalba. Tel 3343617918
6. GETE -ASSOCIAZIONE TEAM GETE: "ANGELI, ARCANGELI E DEMONI"
Responsabili: Nicola Vaccaro -Del Pizzo Giuseppe. Tel 3281814797
7. CORSANO -QUELLI DELL'ULTIMA ORA: "GIOVENTU' BRUCIATA"
Responsabili: Bove Marrano Generoso -Coppola Aurelio. Tel 3332072783
8. CAMPINOLA -NEW GENERATION :""PRINCIPESSA E RANOCCHIO"
Responsabili: Giordano Alfonso -Cascella Saverio. Tel 338 4259340
 

E' una festa e non esistono ne vinti ne vincitori, onoriamo la nostra terra divertendoci insieme in modo da eleggere un solo vincitore

 

T R A M O N T I

 

Galleria Foto: clicca quì

 

Ecco il carnevale di Tramonti
Da mesi i ragazzi delle varie frazioni di Tramonti sono a lavoro con la creazione dei carri e con la scenografia dei balli. Sfilano a Polvica ad iniziare da domenica 14 febbraio. Il clou sarà  martedì grasso. In aperta "concorrenza" con lo storico "Gran Carnevale di Maiori", gli organizzatori non si sono arresi ne al freddo di questi giorni, ne al ricco programma che ci sarà  nella vicina Maiori. C'è da scommettere che saranno in molti a fare "grandi e piccoli" paragoni.

Tramonti, un consiglio comunale straordinario su dissesto del territorio e sicurezza scuola

Il dissesto idrogeologico di Tramonti e il pericolo che incombe sulla scuola in frazione Polvica, sono all'ordine del giorno di un consiglio comunale straordinario che si terrà nel comune montano della Costiera amalfitana,mercoledi 10 febbraio alle 18.

Costiera amalfitana: servizio del TG1 sul dissesto di Atrani e i pericoli per la scuola di Tramonti

Dopo la tragedia di Atrani in cui lo chef Carmine Abate ha perso la vita a seguito di un enorme masso staccatosi dalla parete e piombato sul ristorante “Da Zaccaria”, il dissesto idrogeologico dell'intera Costiera amalfitana diventa un caso nazionale.

Il TG1 del 26 gennaio delle 13,30 ha dedicato un servizio sulle condizioni critiche in cui versa il territorio. Un Patrimonio dell'Umanità che si sta “sbriciolando” e che adesso sta diventando anche una questione di Protezione Civile. La giornalista Carlotta Angeloni, che nei giorni scorsi ha battuto in lungo e in largo i comuni che si snodano attorno la Statale Amalfitana 163, ha focalizzato l'attenzione sull'allarme che in questo momento la Provincia di Salerno ha fatto scattare su Tramonti e Atrani. A Tramonti la scuola è posizionata su una frana che negli anni si è sempre più avvicinata al plesso scolastico della frazione Polvica. 

Tramonti: la frana dinanzi alla scuola.

La denuncia degli scolari-sentinelle della Costiera amalfitana

 

Con una pubblica lettera gli scolari delle elementari di Tramonti denunciano il pericolo dell'erosione del vallone che si trova nei pressi della scuola, e la presenza di una discarica. Si trasformano così in "Sentinelle del territorio".Vai alla Galleria Fotografica

TRAMONTI COSTIERA AMALFITANA ROBERTO DAY 4 EDIZIONE

 La Via del Sorriso IV edizione. Una giornata con e per i disabili. Il 09 Gennaio presso la frazione Pietre di Tramonti in costiera amalfitana Amalfi coast nella tendo-struttura del piazzale S.Felice si terrà nuovamente il “Roberto Day. La via del sorriso” giunto alla quarta edizione che vedrà come assoluti protagonisti i disabili della Costiera Amalfitana.. 

La frana di Atrani, in Costiera amalfitana dopo la tragedia ora si cercano le responsabilità

 Dopo la tragedia del 2 gennaio, dove ha perso la vita Carmine Abate, chef del ristorante "Da Zaccaria" travolto da un pezzo di roccia lungo 12 metri e largo 11, la Costiera amalfitana si scopre più fragile di prima, e si iniziano a cercare le "responsabilità" di una morte assurda. . 

Tramonti: in migliaia per i funerali di Carmine Abate.

 C'era tutta la Costa d'Amalfi poco fa ai funerali di Carmine Abate lo sfortunato chef del ristorante Zaccaria ucciso dalla frana caduta sabato ... Tratto da:ilfogliocostadamalfi.it  

Tramonti: in migliaia per i funerali di Carmine Abate.

 Tramonti. Cinquemila persone sono accorse ai funerali di Carmine Abate, lo chef di Tramonti ucciso da una frana ad Atrani il 2 gennaio mattina. La strada per Tramonti sembrava deserta, proclamato il lutto cittadino, tutta la città era a rendere omaggio a Carmine. Tratto da: http://www.positanonews.it  

La tragedia di capodanno in Costiera amalfitana: ad Atrani frana un costone, un morto

 Carmine Abate è la prima vittima di una tragedia che si sta annunciando in Costiera amalfitana da fin troppi anni. Ma senza che le Istituzioni facciano davvero qualcosa per arrestare un dissesto idrogeologico che è sotto gli occhi di tutti. 

Tramonti: nel nome della solidarietà 1000 Cuori per un Sorriso

 Balli e canti. E Mille cuori per un sorriso. Ecco la sintesi di uno spettacolo di beneficenza che ha raggiunto la sua quarta edizione e che ogni anno, nel periodo natalizio e in estate, calca le scene nel nome della solidarietà. 

Il Canto di Natale di Dickens: l'evento al Convento di San Francesco di Tramonti.

Da quattordici anni è un appuntamento fisso per Tramonti, in Costiera amalfitana: il Gran Concerto di Natale che si tiene nello storico convento di S. Francesco, in frazione Polvica.Domenica 27 dicembre, ore 19, il Coro di San Francesco,

M'illumino di meno 2010, a Caterpillar di Radio 2 il programma della Costiera amalfitana

Pizza napoletana marchio europeo.

Ed ora è gara fra Napoli e Tramonti per chi la fa meglio

 

Pizza napoletana da oggi in poi è una "Specialità Tipica garantita" dall'Unione Europea e chi tenta di imitarla maldestramente incorrerà nelle sanzioni previste per chi utilizza i marchi protetti in maniera fraudolenta...Continua


Pietro Giordano, per la terza volta consecutiva

Campione italiano minicar 700 pista.


Già con il titolo in tasca conquistato con una gara di anticipo, il 29 novembre a Binetto, sull'autodromo del Levante, Giordano si laurea campione anche nel 2009, come sempre alla guida della fantastica fiat 500 magistralmente preparata dal Team Marrazzo.Al successo di Giordano come pilota si affianca quello dei preparatori, vinto dal Team Marrazzo. Nella gara di Binetto Giordano si piazza 2° mentre al 3° posto si classsifica Rumolo, alla guida dell'altra vettura del Team Marrazzo, una fiat 126.


Dicembre 1964 - Dicembre 2009

La Grotta Azzurra di Brescia festeggia 45 anni di attività

Gli anni sessanta sono stati anni di grande emigrazione verso il nord dell’Italia da parte di tanti giovani volenterosi che non riuscivano a trovare una giusta gratificazione nel lavoro, ma soprattutto non intravedevano la possibilità di assicurare alla propria famiglia un futuro dignitoso nella propria terra di origine.

Uno di questi giovani è stato Alfredo Giordano, figlio di Andrea, che da Tirro di Campinola si è portato in Brescia ed è riuscito con tenacia genialità ed abnegazione ad apprendere, ma soprattutto ad affermarsi nel campo della ristorazione aprendo una delle mille pizzerie che hanno fatto la storia e la cultura del nostro paese a partire dalla metà del secolo scorso.

Mercoledì 16 dicembre 2008 sarà l’occasione per salutare tutti i più affezionati clienti e festeggiare Alfredo e Gilda che nel 1964 partirono per una splendida avventura da Tramonti.

Stampa INVITO


 Lunedì 16 novembre, alle ore 12:00 circa su Rai Uno

 

Gigino Reale partecipa alla "Prova del Cuoco"

nello spazio di Bigazzi dedicato agli "Osti Custodi"

 

Gigino Reale alla  "Prova del Cuoco" tornata in onda a settembre su Raiuno, un modo del tutto originale ed inconfondibile di portare la cucina in tv, imponendosi come programma leader indiscusso di ricette ed informazione alimentare. Nell’ormai ben noto impianto del programma si sono inserite molte novità. Prima tra tutte la conduzione: alla guida del programma, dopo l’eccellente inserimento dello scorso anno, torna, come titolare, Elisa Isoardi, affiancata dagli immancabili Anna Moroni e Beppe Bigazzi, mentre un’ulteriore novita’ e’ costituita dalla presenza quotidiana di Gianfranco Vissani , giudice delle diverse gare culinarie del programma.

 

Gigino, titolare dell’OSTERIA REALE, da sempre un luogo dove i saperi si sono mescolati, nel tempo, nelle tradizioni, ai sapori più intimi e più cari alle proprie origini. Questo è il motto dell’osteria Reale, situata in una piccola borgata, Gete di Tramonti, dove le radici più profonde della vita sono immagine della natura più evidente. Si, è proprio qui, che si scorge tutta la valle di Tramonti, cittadina operosa della Costiera Amalfitana; laboriosa, da sempre ci offre, nella tradizione e nella passione, prodotti di prima qualità; dalla pasta fresca (figlia della cultura Amalfitana della pasta) alle verdure più saporite e di stagione, ai latticini e carni simbolo vero e proprio della fatica contadina che qui è presente in una maniera più forte, soprattutto nella cornice della nostra cantina. L'osteria, tra l'altro, dispone di tre camere di arredo semplice ed al contempo raffinato, coerente allo stile Osteria Reale. Dotate di tutti i comfort, offrono all'ospite il giusto relax per questi ameni luoghi.


Tramonti, opposizione all'attacco della maggioranza: irregolare il rimborso di 243.000 euro

Scritto da Redazione   
Giovedì 05 Novembre 2009 12:36

Si riaccende lo scontro tra maggioranza e opposizione al comune diTramonti, Costiera amalfitana. Al centro del braccio di ferro c'è una delibera dell'amministrazione comunale (numero 34 del 2009) che dà via libera al pagamento di 243.000 euro per il rimborso delle spese legali sostenute da amministratori e dipendenti in un procedimento penale risalente al 1992.

A sollevare i dubbi sulla opportunità di provvedere al versamento dell'importo prelevato dagli avanzi di bilancio, sono stati i pareri negativi espressi dal revisore dei conti e dal responsabile finanziario. Secondo il revisore dei conti “l'avanzo di amministrazione non può essere finanziato con la quota vincolata che scaturisce dall'alienazione dei beni immobili”...Continua

tratto da:http://www.ecostiera.it/


 Domenica 25 Ottobre, alle ore 17.00

“Il Movimento Scout in Costa d’Amalfi e nel Salernitano, dal 1945 al 2008”

Domenica 25 Ottobre, alle ore 17.00, nella storica Basilica del SS. Crocifisso del Duomo di Amalfi, alla presenza del Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi – Cava de’ Tirreni, e delle Autorità cittadine sarà  presentato il Volume: “Il Movimento Scout in Costa d’Amalfi e nel Salernitano, dal 1945 al 2008”. L’autore è il dott. Ottavio Amato, in passato dirigente del Gruppo ASCI di Amalfi.Questa pubblicazione nasce da un’esigenza, da tempo avvertita dagli Scout del Gruppo AGESCI di Amalfi, di effettuare una approfondita ricerca storica sul loro Movimento, sin dall’immediato dopoguerra...Continua

 


Pietro Giordano, incontenibile, insaziabile, inarrivabile,

vince il suo 3° titolo italiano minicar 700 consecutivo.

 

Ieri sull’autodromo di Magione(Pg) il plurivittorioso Pietro Giordano, pilota del Team Marrazzo, si laurea per la terza volta consecutiva campione italiano nella specialità minicar 700, frantumando tutti i record e tutte le vittorie possibili ed immaginabili. Nelle prove come suo solito si impone conquistando una straordinaria pole che gli consente di partire dalla prima posizione, con tutti i migliori auspici. ...Continua

 


TRAMONTI E LA COSTIERA AMALFITANA

su RAI UNO CON ANTICHI SAPORI

sabato 26 settembre 2009

Una domenica a Uno mattina su Rai Uno, dalle otto alle nove,  con il sorriso e l'ospitalità di Giuseppe e Antonietta di Antichi Sapori che incarnano la genuina Costiera amalfitana che la si ritrova sulla Montiera, a Tramonti. Tramonti conserva nelle sue contrade una bellezza e unicità di panorami, terrazzamenti e bontà contadine, sia enogastronomiche che umane, che si trasfondono in una coppia che ha il merito di aver avuto la forza ed il coraggio di non emigrare come tanti di Tramonti hanno fatto, e con successo, in tutta Italia e nel Mondo. Questo locale è una tappa imperdibile per chi ama la buona cucina e l'affidabilità...Continua

tratto da:http://www.positanonews.it


Tramonti, “Diritto alle stelle” Unesco: la centenaria di Figlino passa il testimone ai giovani

Martedì 08 Settembre 2009 17:19

Anna Coppola, 99 anni e i ragazzi di Figlino“Riconoscendo che il Cielo stellato è parte del retaggio della Costiera amalfitana, sito patrimonio dell'Umanità e candidata come Riserva della biosfera , decidono di promuovere un Piano d'azione per la tutela della qualità del cielo notturno che includa la difesa dei valori culturali ed ambientali associati”. Firmato: Anna Coppola, 99 anni, eNicola Del Pezzo, 8 anni.

 A seguire, le firme della più anziana e più giovane abitante di Figlino, ci sono quelle diClaudio Amodio, 8 anni e Anna Apicella, 10 anni e di un altro centinaio fra residenti nella frazione di Tramonti e visitatori che, sabato 5 settembre, hanno affollato la manifestazione “ Stelle in piazza con Starlight Unesco...Continua


A Tramonti le stelle in piazza
con Starlight Unesco

Nella frazione di Figlino, sabato 5 settembre il “tour stellare” sarà affiancato da un percorso gastronomico, allestito negli stand con prodotti tipici locali.
Musica live di artisti salernitani farà da colonna sonora ad una serata che unisce, in una sintesi originale, la festa popolare alla scienza, l'arte alle tradizioni agroalimentari, la cultura locale all'impegno ambientale planetario.

L'osservatorio astronomico “Starlight Reserve Costiera amalfitana” di Chiancolelle, in Tramonti, domani sera, sabato 5 settembre,  si trasferisce nel borgo di Figlino, per una notte di astronomia, musica e gastronomia organizzata dall'associazione Costiera amalfitana Riserva Biosfera (Acar.bio), e dagli abitanti del borgo, nell'ambito delle iniziative dirette a far inserire la Costiera nell'elenco mondiale delle “Riserve starlight Unesco”...Continua


A Tramonti una discarica abusiva dietro al campo sportivo. Forse per gli atleti è più salutare la strada

Lunedì 31 Agosto 2009 22:04

Tramonti, comune immerso fra gli ontani dei Monti Lattari. Eppure chi frequenta il Tramonti, campo sportivocampo sportivo di Pietreforse suda, ma sicuramente non respira aria buona. E magari rischia pure di ammalarsi.

Perché proprio dietro il muro di cinta è cresciuta una discarica colma di rifiuti di ogni sorta. 

Un tempo c'era uno sterrato per amene passeggiate fra i boschi, adesso solo lavatrici scassate, materassi sfondati, televisori inservibili e quant'altro possa scartare una società consumista.

E' il paradosso di una Costiera amalfitana Patrimonio dell'Umanità, e di un paese all'interno dell'area protetta del Parco dove la natura e la storia hanno creato le condizioni ideali per praticare una vita sana all'aria aperta e invece si creano artificialmente rischi alla salute proprio per chi pratica attività sportiva...Continua


Costiera amalfitana, prima cena con le stelle: parte G-Astronomic Experience

Giovedì 27 Agosto 2009 10:59

Presso l’ Osservatorio Astronomico Starlight Reserve Costiera amalfitana, sabato 29 agosto prenderà il via il G-Astronomic Experience. Per la prima volta in Costiera amalfitana si potrà godere di una simile esperienza. A Tramonti, in località Chiancolelle nel sito Starlight Reserve, dove si trova il primo osservatorio astronomico della Costiera amalfitana, l'esplorazione del cosmo sarà accompagnata a un “viaggio” del palato in una sintesi unica e originale...Continua


PETER RUTA a TRAMONTI

Il pittore dei paesaggi

Olio su tela, tempera su carta - del  pittore americano Peter Ruta, invitato a Tramonti questa estate,  dall'azienda agriturismo Monte di Grazie del dottore Alfsono Arpino,  per dipingere il paesaggio, a Corsano e a Campinola. Ruta  ha 91  anni, è un superstite della seconda guerra mondiale(ferito nel  Pacifico nel 1945) e delle Torri Gemelle, dove condivideva un studio  al 91esimo piano con altri pittori nel settembre 2001.  Il museo  della citta di New York, dove ha la residenza,  e il museo de la  citta di Lipsia,  dove è nato, lo hanno onorato con mostre importanti  nel 2004 e 2008. Da 1953-61 Ruta viveva a Positano dove ha dipinto la  costiera, opera da vedere ad agosto 2009 alla Galleria-Ristorante  Mediterraneo a Positano...Continua

                  


Tramonti, il corteo storico e la sua gente

 

In foto i 150 personaggi che hanno dato vita alla prima edizione del corteo “città di Tramonti”.

 L'importanza storica dell'evento raccontato attraverso la sfilata che ha coinvolto un intero paese.

 

...Continua  


Benvenuto a TRAMONTI

segui le frecce e visita tramonti, metro per metro fino a casa tua...

Ingrandisci e scegli la partenza

Pucara

Bivio di Cesarano,

Piazza Campinola

vai dove ti pare, ma resta a TRAMONTI...

Ultimissime

 

CENSIMENTO PIZZERIE DI

T R A M O N T I

 

SE LA TUA PIZZERIA  NON E' Presente nel nostro archivio ti preghiamo di inviare una e-mail con i tuoi dati a:

 

info@tramontipizza.org

 

 

Per verificare se sei gia presente controlla sul sito

http://www.tramontipizza.org/pizza/pizzerie-tramonti.htm

 

GRAZIE per la tua collaborazione

               

 

 


PELLEGRINAGGIO

A MEDJUGORJE

   29 Maggio - 3 Giugno 2010

Programma

 


TG COSTIERA AMALFITANA

 

Lunedì 7 dicembre nasce ufficialmente il nuovo dominio www.costaamalfitana.tv, interamente dedicato alla web tv, che segna di fatto il passaggio dal vecchio sito www.costaamalfitana.it/community .




http://blog.tramontichecambia.it/


Scarica e installa Stellarium

Un meraviglioso planetario sul tuo computer per vedere le stelle da casa tua.





http://www.nottedance.it.gg


scrivi a: info@tramontipizza.org


only sponsor