giornali on line elenchi telefonici alitalia trenitalia meteo governo italiano
Direttore:     M. R. Sannino 

prima pagina

cronaca

politica

cultura

sport

tempo libero

annunci

e-mail

archivio

  Storia

  Territorio

  Luoghi da visitare

  Prodotti tipici


  Sindaco e Giunta

  Numeri Utili

  Come Arrivarci


  Servizi demografici


  Album Fotografico

 Le Parrocchie

  Mangiare & Dormire

  Aziende

  Servizio Taxi

  Orari Sita -PDF

  Dati e cifre

  Meteo a Tramonti


  Asmez.it/tramonti

  AmalfiStore.it

  èCostiera

 Saperviaggiare

  Prodotti tipici

  Starnetwork

  Giracostiera.com

  Tramontivacanze.it


Rassegna Stampa

  Antichi Sapori

  Osteria Reale

  La carta artigianale


Enologia a Tramonti

"Città del Vino"




Eno Stampa

 Getis rosato 2005 Colli di Salerno igt

 Vini amalfitani per il Planet Hollywood

  "a scippata"C.Apicella


Pizzeria del mese

ogni mese viene inserita gratuitamente una pizzeria di Tramonti


invia una e-mail con l'indirizzo del tuo sito a:

info@tramontipizza.org

Nel 2004 questo sito ha avuto 1.060.103 contatti e tu

sei il visitatore numero:

Info

PIZZA & PIZZERIA di Tramonti


Sapori di vini

Domenica 10 settembre
Passeggiata nei vigneti e degustazione dei vini di Tramonti

A cura della Cantina Apicella con Prisco Apicella enologo e viticoltore


La Campania è stata senza dubbio uno dei primi e piu' importanti centri di insediamento, di coltivazione, di studio e di diffusione della vite e dei vini nel mondo, da quando, prima ancora del II e III secolo d. C., i romani cominciarono a vinificare. Ancora oggi sopravvivono a Tramonti, forse unici in Italia, straordinari esemplari di viti, antiche di quattro secoli, con tralci di mezzo metro di diametro, che producono ancora uve dette tintore, veri e propri monumenti della natura a rischio di estinzione. Non c'è dubbio che il  ruolo svolto dai vini tipici della zona è stato fondamentale nello sviluppo di una cultura dell'alimentazione. Oggi più che mai, essi rappresentano i cardini della gastronomia "made in Italy" ed i grandi protagonisti del mangiare sano. Garantiti dall' ottenimento dei marchi DOC Costa d'Amalfi e Penisola Sorrentina, riconosciuti dall'Unione Europea con le loro sottodenominazioni geografiche : Furore, Ravello, Tramonti, Lettere, Gragnano, Sorrento, tutte località sede di vigneti e cantine di tradizione. Questo per quanto riguarda i vini DOC, ma è nella tradizione familiare di questi luoghi la coltivazione della propria vigna e la diffusa produzione di vini di uso quotidiano,reperibili senza etichetta anche nelle stesse cantine che producono i DOC, vini non meno nobili, ma che non rientrano nelle caratteristiche riconosciute dai marchi europei. La quotidianità del vino per gli italiani è una vera e propria istituzione, un punto di orgoglio, un forte legame con la terra. Il nostro paese fino a cinquant'anni fa era principalmente costituito da popolazione contadina e aveva nel vino la bevanda piu' diffusa e apprezzata, poi le campagne si sono spopolate e il mito del vino del contadino è definitivamente scomparso.
La visita è alla Cantina del viticoltore Giuseppe Apicella di Tramonti e a i suoi vigneti di antica tradizione nel momento del loro massimo splendore, appena prima della ormai prossima vendemmia. Da questi vigneti si producono ilTramonti bianco e quello rosso, rigorosamente riconosciuti dal marchio DOC (Denominazione Origine Controllata). I vitigni utilizzati sono Piedirosso e Tintore per il rosso, Falanghina, Biancolella, Ginestra e Biancazita per il bianco. I suoi vigneti danno vita ad un vino rosso DOC denominato A' Scippata,
dal nome della vigna che lo produce che è stata letteralmente rubata alle rocce.
Al fine di costruire una maggiore sensibilità gusto-olfattiva ed educare il nostro eno-turista al bere bene, degusteremo i vini della cantina accompagnati da Prisco Apicella, enologo e figlio d'arte di una lunga generazione di viticoltori. La sensibilità al gusto e ai sapori non è infatti solo un dono di natura, ma sempre più una competenza, essere informati su ciò che si mangia e si beve, nozioni che possono essere insegnate e apprese, attraverso la partecipazione a eventi come questo che vi presentiamo. Così sarete portati per mano, bocca e naso, in un significativo itinerario sul vino inteso come fenomeno culturale, trama ideologica di storia, natura e tradizione. Come noto i vini della costiera amalfitana, cui è assegnato dal 1995 il riconoscimento di DOC Costa d'Amalfi, sono di tre tipi, il Furore, il Ravello e il Tramonti, con uve che provengono dai vigneti di 13 comuni. La denominazione può essere poi accompagnata dalla indicazione di una delle sottozone Ravello, Furore, Tramonti, a condizione che i vini così designati provengano dalle rispettive zone di produzione e rispondano ai particolari requisiti previsti dal disciplinare di produzione. Le tipologie produttive sono rosso, bianco e rosato. Le operazioni di vinificazione, elaborazione, invecchiamento obbligatorio e di imbottigliamento devono avvenire nella zona di produzione delle uve. in particolare possono essere denominati Tramonti unicamente se provenienti dai vigneti di Tramonti e Maiori.
In conclusione i vini nostrani sono in grado di fornire oltre ai preziosi requisiti di spiccata personalità e accentuata originalità conferita dalla natura dei vitigni locali, anche caratteristiche aggiuntive derivanti dall'inserimento delle produzioni in scenari rurali di grande suggestione, tali da costituire un significativa risorsa aggiuntiva per la valorizzazione e riqualificazione del "prodotto turismo" in Costa d'Amalfi. Parlare di vino, visitare le cantine ed i vigneti, significa conoscere una importante componente del patrimonio alimentare e culturale della nostra terra.
 


ITINERARIO:

-Estensione passeggiata al panoramico promontorio dove si ergeva l'antico Castello di S. Maria La Nova, attuale cimitero, ove non restano che pochi resti di quello che fu un baluardo difensivo che dominava centrale tutta l'area.

-Munirsi di auto propria in quanto la località non è servita da bus di linea.

-Punti di raduno: h. 10,00 presso bar Oriente a Maiori e h. 10,45 a Capitignano presso Cantine Apicella.

-Per chi proviene dall'agro noverino-sarnese e dal salernitano la località è facilmente accessibile dal valico di Chiunzi.

-Durata due ore circa.


 

Foto Video Sirius

POSTA

Ci hanno Scritto:

Bene comincio col dirvi grazie,

Finalmente c'è  movi...

Scrivete di tutto...o solo

Dopolavoro Campinola


LINK UTILI


  Pagine gialle

  Pagine Bianche

  Aci

  Camere Commercio

  Governo Italiano

  Ministero della salute

  Provincia salerno


SONDAGGI

  Perchè sono emigrato?


DOLCI RICORDI

 Anniversari


SITO

  Perchè TramontiPizza

  Chi Siamo

  Dove siamo

  Obbiettivi

  Elenco Associati

  Modulo  iscriz.


PASSATEMPO

  Scarica il Karaoke

  Scarica file midi

  Canzoni Napoletane



Il giornalista Beppe Francese interviene sulla rivista - Pizza & Core per la "qualifica del pizzaiolo"


FORUM

TRAMONTIPIZZA


ISOQUALITY GROUP


Associazione

 

Nuovi Orizzonti




Siti Autogestiti

cerca su:

Google

web

tramontipizza


Politica e Informazione Tramonti e Costiera


 

www.positanonews.it





www.elezionipositano.it


Asociazione Culturale

Hop Frog




 

Segnala

www.tramontipizza.org

a un tuo amico  in Italia e  all'estero

Il tuo nome:

Email destinatario:

Commenti e suggerimenti:

Scrivici a: info@tramontipizza.org